MASTER DI II LIVELLO
Governance dei Processi di Internazionalizzazione e Comunicazione del Sistema Paese

Obiettivi e sbocchi professionali

“Internazionalizzazione” è oggi una delle principali parole chiave nel discorso pubblico sulla modernizzazione economica e amministrativa del nostro paese. L’esigenza di internazionalizzare i processi gestionali, produttivi, commerciali e comunicativi è particolarmente avvertita sia nei settori industriali e manifatturieri legati all’export del “made in italy” che nel settore dei servizi, dall’incoming turistico e alla valorizzazione del patrimonio culturale.

Il master è diretto innanzitutto ai funzionari della PA centrale e regionale che operano a vario titolo nel settore dell’internazionalizzazione. Ciò include il (ma non si limita al) personale di uffici e agenzie con sedi all’estero, tra cui Ambasciate e Consolati, Istituti di cultura, ICE, ENIT, ed altri soggetti del “Sistema Italia”.

Il Master è aperto anche a quadri dirigenti di PMI, banche, camere di commercio, nonché a dirigenti di strutture museali, società del terzo settore ed enti culturali diversi che, per la natura della propria attività, abbiano una forte propensione ad interagire con le istituzioni pubbliche preposte all’internazionalizzazione.

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close