MASTER DI II LIVELLO
Joint Energy and Environment Management in Italy and Mediterranean Area

Obiettivi e sbocchi professionali

 Il Master in Joint Energy and Environment Management in Italy and Mediterranean Area è un Master di secondo livello. Il Master ha come obiettivo la formazione di profili specializzati in grado di operare nel settore energetico classico e delle rinnovabili con competenze manageriali e di gestione. Lo stesso profilo sarà in grado di operare nelle PA con funzione di programmazione e controllo e nell’ambito delle Public Utilities integrando alla conoscenza del settore anche la valutazione dell’impatto ambientale di servizi e tecnologie.

La rilevanza del settore energetico nella definizione delle politiche di sviluppo economico e di salvaguardia e valorizzazione ambientale ne fa un ambito di interesse professionale costantemente in crescita. La complessità e l’ampiezza delle problematiche tipiche del settore, i cambiamenti legislativi, l’utilizzo di nuove tecnologie per le energie e il loro impatto, richiedono la presenza di figure manageriali in grado di comprendere, coordinare ed ottimizzare il lavoro di gestione e l’attività sul territorio.

Il Master in Joint Energy and Environment Management in Italy and Mediterranean Area riserva una particolare attenzione alle azioni di cooperazione e sviluppo di partnership nel mercato ambientale ed energetico con i Paesi del Nord Africa e del vicino Oriente.

Le lezioni del Master si svolgono in italiano ed in inglese.

Obiettivi e finalità didattiche del Master in Joint Energy and Environment Management in Italy and Mediterranean Area

In un sistema di relazioni complesse come quello del settore energetico e ambientale tra i Paesi del Mediterraneo è sempre più forte la necessità di figure di riferimento che siano in grado di gestire non solo gli aspetti gestionali e operativi, ma anche gli aspetti di impatto ambientale.

La figura che il Master in Joint Energy and Environment Management in Italy and Mediterranean Area si propone di formare è una figura in grado di gestire procedure complesse nel settore energetico e che ha conoscenze anche di elementi di diritto ambientale dei Paesi coinvolti: il mercato ambientale ed energetico è tra quelli maggiormente in crescita e presenta una normativa molto articolata; la complessità del tema rende necessaria la presenza anche di una figura professionale in grado di comprendere la normativa ed applicarla.

Il programma del Master prevede lo studio di tematiche specifiche quali i Sistemi di Gestione e il Life Cycle Assessment (LCA) e un’approfondita analisi dell’ UNI EN ISO 14001:2015-09-03. In particolare, il Master è volto allo sviluppo di un percorso di auto imprenditorialità attraverso lo studio de:

Il settore dell'energia e dell'ambiente in Italia e nel Mediterraneo: aspetti tecnologici, economici, giuridici.

Le caratteristiche delle imprese di gestione dei servizi pubblici; il rapporto pubblico-privato, il processo di liberalizzazione; “beni comuni” ed efficienza di gestione, il sistema di gestione e l’organizzazione manageriale interna.

La costruzione delle tariffe in un contesto regolamentato.

La corporate governance di energia e servizi ambientali connessi.

La realizzazione delle reti infrastrutturali e impianti (accenni sulla progettazione); aspetti di sicurezza, impatto ambientale, ottimizzazione.

La gestione manageriale aziendale nel settore delle energie convenzionali, rinnovabili, dei rifiuti.

La gestione della relazione con l’utenza: dall’”ingegneria del consenso” al monitoraggio della domanda.

Accordi internazionali, normative, legislazione europea e nazionale – Vincoli regolamentari.

La gestione dei sistemi di qualità.

Sbocchi professionali del Master in Joint Energy and Environment Management in Italy and Mediterranean Area

Le conoscenze acquisite permettono a coloro che hanno conseguito il titolo di operare in contesti nazionali e internazionali di alto livello, ricoprendo funzioni manageriali di livello progressivamente crescente in ambiti quali:

Autorità di controllo del settore;

Pubblica Amministrazione regionale e locale;

Grandi gestori pubblici e privati del settore delle utilities;

Aziende pubbliche e private del settore della produzione energetica;

Aziende di grandi e medie dimensioni;

Aziende interessate alla ottimizzazione dei propri approvvigionamenti energetici e a mettere in qualità prodotti e processi.

Un approccio innovativo e pragmatico alla formazione del Master in Joint Energy

Il Master in Joint Energy and Environment Management in Italy and Mediterranean Area è caratterizzato da un approccio interdisciplinare e da una metodologia che alterna didattica frontale in aula, attività pratiche caratterizzate dall’utilizzo di strumenti e metodologie innovative, workshop, analisi di studi e ricerche, visite, esercitazioni, lavori di gruppo, seminari.mba - università link campus

Workshop
Il Master in gestione delle energie prevede lo svolgimento di diversi workshop miranti a sviluppare conoscenze e capacità di gestione nel settore del management energetico, management ambientale, management dei rifiuti nel settore energetico, finanziamenti per l’energia, smart grids.

Attività sul campo
Il 15% delle ore di didattica è dedicato a testimonianze e visite e ad attività sul campo mirate a testare le nuove conoscenze acquisite e a verificare l’attuazione degli argomenti trattati.

Case Study
Un modulo specifico è dedicato allo studio della domanda di servizi ed infrastrutture del settore energetico in Egitto.

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close