MASTER IN CRIME SCIENCE
AND INVESTIGATION

 

 

BORSE DI STUDIO

5 BORSE INPS
10 BORSE LINK CAMPUS UNIVERSITY

Vademecum, Bando e domanda di partecipazione

Finalità

Obiettivo del Master è quello di fornire gli strumenti conoscitivi, analitici e pratico operativi in materia di scienza del crimine, scienze forensi e investigative superandone il tradizionale approccio ed introducendo un ambito dottrinale epistemologico che ne estende le applicabilità al mondo intelligence.

Attraverso la corretta definizione del contesto normativo giuridico che traccia le due diverse esigenze probatorie e informative, il progressivo lavoro durante il percorso consentirà ai discenti, a partire dalla corretta acquisizione delle informazioni, di utilizzare strumenti scientifico tecnologici in entrambi gli ambiti elettivi.

Filosofia di questo percorso è quella di imparare operando,  le attività hands-on saranno caratterizzanti e spazieranno dalla scena del crimine reale a quella informatica, estendendone la dimensionalità fino alla dimensione mentale psicologica.

Il Master è indicato sia agli operatori delle Forze di Polizia che a tutte le tipologie di professionisti che operano nell'area sicurezza oltre che a coloro che si affacciano alla professione.

ORGANI

Il Direttore Scientifico
Paola Giannetakis

COMITATO SCIENTIFICO

Vincenzo Scotti
Vanna Fadini
Giorgio Spangher
Nunzia Ciardi
Pier Matteo Barone
Renato Biondo
Paolo Carretta
Antonio Marino
Daniele Franciosi
Daniele D'Ercole
Paola Giannetakis
Fausto Cardella

DOCENTI

I migliori esperti nazionali ed internazionali, accademici ed appartenenti alle FFPP, Arma dei Carabinieri, Polizia Postale e delle Comunicazioni, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Polizia Scientifica.
Le attività laboratoriali del master sono coordinate da TechSA Centro di Ricerca di Scienze e Tecnologie Applicate all'Intelligence e alle Investigazioni.

Iscrizione e accesso al Master

I candidati al Master, per essere ammessi alla prova di selezione, devono essere in possesso di Laurea Triennale (requisito minimo per l’ammissione al Master) o Specialistica, di Laurea Magistrale e/o di Laurea Vecchio Ordinamento, conseguita in una Università degli Studi della Repubblica Italiana o altro Istituto Superiore equiparato, o di altro titolo equivalente conseguito presso altra Università, anche straniera, a condizione che il medesimo sia legalmente riconosciuto in Italia.

I candidati in possesso di un titolo accademico conseguito all’estero dovranno essere in possesso della dichiarazione di valore del titolo conseguito, rilasciata dalle competenti rappresentanze diplomatiche o consolari italiane del paese in cui hanno conseguito il titolo.

I requisiti devono essere posseduti e dimostrati alla data di scadenza del bando di Ateneo, pena la non ammissione alla prova di selezione del Master.

La retta senza agevolazioni per l'iscrizione al Master è di 12.000 euro. Il contributo di Iscrizione è di € 500,00.

PIANO DI STUDI

ore

UNIT 1 – Criminogenesi e analisi dei fenomeni criminali

  • Analisi sociale e psicologica del crimine
  • Bullismo e cyberbullismo
  • Cybercrimes
  • Dimensionalità e fenomenologia dei reati violenti, stalking infanticidio, omicidio, estremismo di natura violenta.
  • Fenomeni criminali, reati associativi e criminalità organizzata
  • Human Trafficking
  • La criminologia nel processo penale
  • Psicologia della vittima vittimologia e ricostruzione delle dinamiche criminose
  • Reati e crimini finanziari
  • Reati e crimini informatici
  • Reati sui minori, pedofilia e pedopornografia
  • Teorie classiche e la criminologia del futuro
  • Terrorismo nazionale e internazionale
  • Traffico di armi

Attività laboratoriali: 20 ore

ore

UNIT 2 – Scienze Forensi e criminalistiche

  • Analisi delle tracce
  • Archeo-antropologia Forense
  • Balistica Forense
  • Dattiloscopia
  • Esplosivi e attentati
  • Genetica Forense
  • Incendi e analisi dei residui infiammabili
  • Mass Disaster
  • Medicina Legale, sopralluogo, procedure e protocolli
  • Merceologia forense
  • Neuroscienze Forensi
  • Odontologia Forense
  • Scena del Crimine analisi e gestione
  • Statistica Criminologica e analisi dei dati
  • Statistica forense
  • Tossicologia forense
  • Crime Scene Analysis I e II

Attività laboratoriali: 20 ore

ore

UNIT 3 – Metodi, tecnologie e norme

  • Analisi Criminale Investigativa
  • Biometria e identificazione personale
  • Border security, legal and illegal immigration
  • Cold Case Investigation
  • Digital Forensics
  • Diritto della Prova Informatica
  • Diritto della prova penale
  • Etica e Procedura Penale
  • Esame dei manoscritti e analisi calligrafiche
  • Forensic and Video Imaging
  • Il consulente tecnico e il perito
  • Indagini di Polizia Giudiziaria
  • Indagini difensive
  • Intercettazioni, captatore informatico, normative e garanzie
  • Intercettazioni, tecnologie, utilizzo e quadro normativo giuridico
  • Prova scientifica e dibattimento
  • Reperti virtuali
  • Ricostruzione virtuale della scena del crimine
  • Sopralluogo giudiziario e catena di custodia
  • Tecniche di fotografia forense
  • Tecniche di Interrogatorio e testimonianza
  • Tecniche Investigative tradizionali
  • Open Source Intelligence
  • Socio Spatial Intelligence
  • Web e digital investigation
  • Privacy e conservazione dei dati
  • Geographical Profiling
  • Deep web e dark web investigation

Attività laboratoriali: 20 ore

ore

UNIT 4 – Analisi del comportamento e psicologia criminale

  • La mente umana, modelli di comportamento
  • Analisi comportamentale e criminale, elementi di profilazione
  • Analisi crimini violenti
  • La criminologia investigativa sulla scena del crimine
  • I fenomeni criminali in spazio cyber, modelli di analisi e CyberPsych
  • Psicologia del terrorismo, radicalizzazione, estremismo di natura violenta, foreign fighters
  • Scienze cognitive applicate al mondo forense e investigativo
  • Web e profilazione umana

Attività laboratoriali: 20 ore

Project Work

Durante lo svolgimento del master è previsto per ciascun partecipante lo svolgimento di un Project Work (PW) formativo professionalizzante coerente con i temi trattati dal corso.
Il PW è parte integrante dell’attività didattica del master, è oggetto di valutazione e attribuisce n. 25 crediti formativi universitari (CFU).
Il PW è un progetto con carattere operativo e concreto riferito ad una situazione reale della P.A. ed ha lo scopo di proporre una o più soluzioni innovative e/o migliorative, anche attraverso l'approfondimento di variabili di contesto, processi e modelli applicativi, l'analisi e lo studio comparativo in contesti similari, nazionali ed internazionali.
Il PW può prevedere, infatti, sia l'innovazione di un’attività sia l'impostazione o il cambiamento di una struttura organizzativa o ancora il miglioramento di una nuova procedura operativa o lo sviluppo di un nuovo processo.
Il PW può essere individuale o di gruppo, in quest'ultimo caso l'apporto individuale sarà oggetto di valutazione specifica.

VUOI SAPERNE DI PIÙ?