MASTER IN PEACEBUILDING
AND INTERNATIONAL COOPERATION

SMART EDUCATION

Una nuova modalità didattica e nuove condizioni economiche
videoconferenza

VIDEOCONFERENZA

DOCENTI E STUDENTI

lezioni-registrate

LEZIONI REGISTRATE

SEMPRE CONSULTABILI

tassa-di-iscrizione

500 €

TASSA DI ISCRIZIONE

retta-esame-finale

4.000 €

RETTA ESAME FINALE FACOLTATIVO
A FINE CORSO PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO

BORSE DI STUDIO

Finalità

Il Master in Peacebuilding and International cooperation offre una formazione interdisciplinare che ha l’obiettivo di:

  • Fornire agli studenti gli strumenti interdisciplinari (storici, sociologici, antropologici, economici, politologici) di comprensione e di orientamento sulle attività da svolgere nelle aree di crisi e post-conflitto.
  • Stimolare l’analisi critica dei fenomeni di conflitto e di sottosviluppo, individuandone le cause geostrategiche e i percorsi possibili di intervento per la “conflict resolution”.
  • Fornire gli elementi di competenza tecnico-operativa utili ad assumere funzioni attive e di coordinamento di progetti di cooperazione.
13504115414687

Sbocchi professionali

La figura professionale, che avrà una visione globale sulle tematiche del master, è diretta alle seguenti prospettive occupazionali:

  • Istituzioni europee e internazionali (tra cui: EuropeAid, DG Near, Agenzie dell’Onu, Istituti finanziari);
  • Organizzazioni internazionali;
  • Enti pubblici - Uffici cooperazione internazionale;
  • Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; Agenzia per la Cooperazione allo sviluppo; Ministero dell’Interno (Direzione per le migrazioni);
  • Organizzazioni del terzo settore (Fondazioni, Onlus, Ong).

ORGANI

Direttore scientifico
Maurizio Zandri
Coordinatore del Corso di Laurea in Scienze Politiche e Studi Internazionali, Link Campus University
Direttore del Master in Governance Innovativa dei Sistemi Urbani Multietnici, Link Campus University
Direttore Generale di Sudgest e SudgestAid

Coordinatore didattico
Valentina Caferri
Programme Manager presso SudgestAID e Link Campus University

 

DOCENTI

Giovanni Lattanzi, Project Manager ed esperto di cooperazione internazionale
Raffaele Longo, Project manager e Expert International Advisor
Maurizio Melani - Docente di Governance Politica ed Economia Internazionale  e di Politiche Internazionali su energia e cambiamenti climatici nel Corso di Laurea in Studi Internazionali, Link Campus University
Cristina Montefusco - Esperta FAMI e Coordinatrice progetto “Back to the future” (rimpatri volontari)
Elio Pacilio - Socio Fondatore e Presidente di Green Cross Italia
Nino Sergi - Presidente onorario Intersos
Fausto Succi - Presidente Africa Children
Giuseppe Terranova - Docente di Geografia delle migrazioni, Link Campus University

Iscrizione e accesso al Master

I candidati al Master devono essere in possesso di Laurea Specialistica, di Laurea Magistrale e/o di Laurea Vecchio Ordinamento, conseguita in una Università degli Studi della Repubblica Italiana o altro Istituto Superiore equiparato, o di altro titolo equivalente conseguito presso altra Università, anche straniera, a condizione che il medesimo sia legalmente riconosciuto in Italia.

I candidati in possesso di un titolo accademico conseguito all’estero dovranno essere in possesso della dichiarazione di valore del titolo conseguito, rilasciata dalle competenti rappresentanze diplomatiche o consolari italiane del paese in cui hanno conseguito il titolo.

I requisiti devono essere posseduti e dimostrati alla data di scadenza del bando di Ateneo, pena la non ammissione alla prova di selezione del Master.

Davanti alle esigenze straordinarie poste dall'emergenza Covid-19, e per allargare la possibilità per giovani e famiglie di avere accesso comunque ad una formazione continua, abbiamo ideato una formula nuova e conveniente per far fronte a questo investimento nel futuro.
Per il pagamento della retta, lo studente potrà iscriversi al Master versando soltanto la tassa di iscrizione (500 euro) e potrà frequentare il Master.
Lo studente sarà tenuto al versamento della retta del Master soltanto se richiede di sostenere l’esame finale.
La retta sarà ridotta del 60% e cioè a 4.000 euro grazie alle borse di studio di aziende partner del Master. Lo studente che rinuncia a sostenere l’esame finale non corrisponderà alcuna retta.

Settori scientifici

Il settore scientifico disciplinare predominante è:
SECS-P/01 ECONOMIA POLITICA (Area 13 - Scienze economiche e statistiche)
Gli altri settori sono:
SPS/13 STORIA E ISTITUZIONI DELL'AFRICA (Area 14 - Scienze politiche e sociali)
M-STO/04 STORIA CONTEMPORANEA (Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche)
IUS/13 DIRITTO INTERNAZIONALE (Area 12 - Scienze giuridiche)
IUS/14 DIRITTO DELL’UNIONE EUROPEA (Area 12 - Scienze giuridiche)
SECS-P/02 POLITICA ECONOMICA (Area 13 - Scienze economiche e statistiche)
SPS/04 SCIENZA POLITICA (Area 14 - Scienze politiche e sociali)
SPS/06 STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (Area 14 - Scienze politiche e sociali)
SPS/10 SOCIOLOGIA DELL’AMBIENTE E DEL TERRITORIO (Area 14 - Scienze politiche e sociali)
SPS/11 SOCIOLOGIA DEI FENOMENI POLITICI (Area 14 - Scienze politiche e sociali)

Master in international cooperation

TIROCINI E STAGE

Nel periodo dell'emergenza e per gli studenti che hanno aderito alla modalità "Smart Education" i tirocini presso le aziende verranno sostituiti da Project Work di concerto con le stesse.  
Il tirocinio sarà sviluppato attraverso un project work proposto dallo studente e discusso con un esperto della materia che, come da regolamento didattico, consisterà nella tesi finale.

 

Il tirocinio sarà sviluppato attraverso un project work proposto dallo studente e discusso con un docente esperto della materia.

Il project work come da regolamento didattico sarà considerato come tesi finale.

Di seguito, sono indicate alcune aziende e alcuni enti ospitanti i tirocini formativi previsti per i partecipanti al master.

European Center for International Affairs
Intersos
Croce Rossa Italiana
Avsi
Aid Mena
Fscire.it
Africa Children Onlus
Liter of Light
Wolaitta Development Association
Sudgest Aid
Afrofocus blog
CEFA
Sophia
Green Cross Italia
Micro Progetti Onlus
E.I.E.A.D.
Ambiente & Innovazione
Insieme Italia Birmania

VUOI SAPERNE DI PIÙ?