Procedura selettiva per il conferimento dei contributi in favore dei dipendenti della Giunta Regionale della Campania

Master oggetto della procedura selettiva:

Master in Anticorruzione e Appalti Pubblici. Un nuovo modello di etica pubblica: risposte ordinamentali e nuovi protagonisti

n° 2 posti a copertura parziale (3.000€) della retta del master (10.000€ ).                                                                                                                                                            

Svolgimento della procedura

  1. Requisiti di ammissione

Possono essere ammessi alle procedure selettive solo i candidati che soddisfino tutti i seguenti requisiti:

  • siano dipendenti presso la Giunta Regionale della Campania
  • presentino domanda di ammissione alla procedura selettiva dell’Università a mezzo PEC all'indirizzo lcu@pec.unilink.it  o Raccomandata A/R a (c.a. Ufficio Postgraduate - Link Campus University -  Via del Casale di San Pio V n. 44 - CAP 00165 Roma), specificando il titolo del Master
  • risultino in possesso di tutti i requisiti previsti dall’Università per l’iscrizione al Master prescelto
  1. Modalità di presentazione delle domande di ammissione alla procedura di selezione

Le domande vengono presentate esclusivamente a mezzo PEC e/o Raccomandata A/R (agli indirizzi di cui al punto 1) compilando l’apposita domanda cui vanno allegati i seguenti documenti:

  • Documento di identità in corso di validità
  • Curriculum vitae
  • Autocertificazione ex legge 445/00 del titolo di Laurea
  • Relazione dell'amministrazione di appartenenza in cui sono esposte le motivazioni che supportano la candidatura
  1. Commissione giudicatrice

La Commissione è nominata dal ed è composta dal Direttore del Master e due docenti.

La Commissione potrà svolgere le attività di valutazione anche avvalendosi di strumenti telematici.

  1. Modalità di svolgimento della selezione

La procedura selettiva dei candidati viene effettuata, sulla base dei seguenti elementi

  • valutazione del titolo di studio
  • valutazione della prova orale
  1. Criteri di valutazione del titolo di studio

La Commissione assegnerà un punteggio al titolo di studio in base ai seguenti criteri:

  • in base al punteggio conseguito la commissione assegnerà
    • 5 punti in caso di votazioni inferiori a 96/110
    • 7 punti per votazioni comprese tra 96/100 e 100/100
    • 10 punti per votazioni comprese tra 101/100 e 104/100
    • 15 punti per votazioni comprese tra 105/100 e 109/100
    • 20 punti per il punteggio pieno con o senza lode
  • in base alla prova orale la commissione valuterà la conoscenza da parte dei candidati di nozioni di base inerenti le tematiche del master. Durante la prova orale verranno altresì esaminati e discussi gli ulteriori titoli utili eventualmente presentati dai candidati assegnando un punteggio non superiore a 80
  1. Conclusione della selezione

La Commissione, sulla base dei punteggi stilerà la relativa graduatoria. L'elenco dei candidati ammessi sarà trasmesso alla Regione Campania, con indicazione del punteggio individuale di ammissione espresso in centesimi.La graduatoria finale sarà resa pubblica solo all'esito della individuazione da parte dell'istituto degli idonei finanziati.