XVI Giornate della traduzione letteraria

5, 6, 7 ottobre 2018

giornate della traduzione letteraria

Dal 5 al 7 ottobre, presso l’Università Link Campus di Roma (Casale di San Pio V), si svolgerà, sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dell’Instituto Cervantes e delle Biblioteche di Roma, e con la collaborazione dell’Institut français d’Italie, del Goethe Institut e dell’Accademia d’Ungheria in Roma, la XVI edizione delle Giornate della traduzione letteraria. Professionisti dell'editoria, scrittori, studiosi e naturalmente traduttori si alterneranno in seminari e dibattiti per analizzare tematiche e orizzonti di un mestiere che, come scrive Susan Sontag, è il sistema circolatorio delle letterature del mondo.

Anche queste Giornate avranno tra i loro punti di forza incontri con i più illustri editori e traduttori. Hanno già confermato la loro presenza: Angela Albanese (Università di Verona), Giorgio Amitrano (Università di Napoli l’Orientale), Maria Baiocchi, Monica Bedana (Scuola ELE USAL di Torino), Tiziana Bello (minimum fax), Luca Briasco (minimum fax), Emanuelle Caillat, Francesca Corrao (LUISS), Maria Valeria D’Avino, Anna D’Elia, Elena Di Giovanni (Bompiani), Lorenzo Enriques (Zanichelli), Isabella Ferretti (66thand2nd), Michela Finassi Parolo, Lorenzo Flabbi (L’Orma), Alexandra Foresto (AITI), Luca Formenton (il Saggiatore), Carlo Gallucci (Gallucci), Daniele A. Gewurz, Giovanni Giri, Biancamaria Gismondi (Le Monnier), Gaja Lombardi Cenciarelli, Stefano Mauri (GEMS), Alessandra Mauro (Contrasto), Mariagrazia Mazzitelli (Salani), Franco Nasi (Università di Modena e Reggio Emilia), Parole Migranti, Maria Alessandra Petrelli, Tommaso Pincio, István Puskas (Accademia d’Ungheria), Patrizia Raveggi (Slovenian Book Agency), Juan Carlos Reche (Instituto Cervantes Roma), Evgenij Reznichenko (Institut Perevoda di Mosca), Lorenzo Ribaldi (La Nuova Frontiera), Stefania Ricciardi (Vrije Universiteit Brussel), Roberto Serrai, Irene Sorrentino (AITI), Alexey Varlamov, Dominique Vittoz (Institut français d'Italie), Anita Vuco, Serenella Zanotti (Bompiani).

Viene conferito il Premio “Giovanni, Emma e Luisa Enriques" - Giornate della traduzione letteraria. Il Premio viene assegnato dalla giuria, composta da Ernesto Ferrero, Stefano Arduini e Ilide Carmignani, a traduttori letterari per l'insieme della loro attività o a personaggi del mondo culturale che si sono contraddistinti per il loro impegno a favore della traduzione. Vincitore di questa edizione è Giorgio Amitrano.

A tutti gli iscritti Zanichelli offre in omaggio la consultazione gratuita per 90 giorni del vocabolario di italiano Zingarelli 2019 e del dizionario inglese-italiano Ragazzini 2019. Aggiornati ogni anno, i dizionari Zanichelli sono ricchi di informazioni e facili da consultare, contengono indicazioni per usare la lingua correttamente e con maggiore consapevolezza, evitando errori e falsi amici. La versione digitale consente ricerche a tutto testo, ricerche avanzate e ricerche per forme flesse e contiene la pronuncia sonora di tutte le parole.
A tutti gli iscritti verrà dato in omaggio il codice per la consultazione online per un mese del Nuovo Devoto-Oli 2019, il vocabolario dell’italiano contemporaneo. Una nuova idea di vocabolario che risponde alle esigenze del lettore contemporaneo. Facilità di consultazione, riscrittura delle voci, rubriche di ‘pronto soccorso linguistico’, integrazione tra versione cartacea e digitale sono alcune delle più importanti novità.

Viene bandita una nuova edizione del Premio HarperCollins Italia. A breve, gli interessati potranno scaricare il brano da tradurre dal sito delle Giornate: http://traduzione-editoria.fusp.it/

I partecipanti dovranno inviare la traduzione in formato cartaceo più cd con file, unitamente alla fotocopia del versamento d'iscrizione alle XVI Giornate (effettuato entro la data delle Giornate stesse), ai seguenti indirizzi:

HarperCollins Italia, Viale Monte Nero, 84 – 20135 MILANO e Fondazione Unicampus San Pellegrino, via Massimo D'Azeglio 8, Misano Adriatico 47843 Rimini.

L’invio dovrà avvenire entro e non oltre il 28 febbraio 2019; per le spedizioni giunte oltre il 28 febbraio farà fede il timbro postale. Sulle buste deve essere chiaramente indicato: Premio HarperCollins Italia. La redazione valuterà, a suo insindacabile giudizio, tutti gli elaborati e premierà la versione migliore, offrendo un contratto per la traduzione di un libro. Al vincitore verrà comunicata la notizia tramite posta elettronica e/o telefonicamente. La premiazione avverrà nell’ambito delle Giornate della Traduzione 2019.

Rai Radio 3 è media partner della manifestazione.

La partecipazione alle XVI Giornate della Traduzione dà diritto a 16 CFP validi per il programma di formazione continua AITI.

I docenti del Ministero della Pubblica Istruzione hanno la possibilità di effettuare l’iscrizione alle Giornate tramite bonus generato con Carta del docente sulla piattaforma ministeriale S.O.F.I.A.

Le iscrizioni alle XVI Giornate (120,00 euro per i tre giorni) resteranno aperte fino a esaurimento dei posti disponibili. I seminari sono a numero chiuso e l'ammissione sarà determinata dall'ordine di iscrizione al convegno (data della ricevuta del bonifico).

La segreteria sarà disponibile per l'accoglienza ai partecipanti dalle ore 9.00 di venerdì 5 ottobre presso Palazzo Romagnoli.

Per avere accesso alla manifestazione è assolutamente necessario registrarsi e indossare il badge.

Info e iscrizioni online: http://traduzione-editoria.fusp.it/giornate-traduzione-letteraria

Segreteria organizzativa: Roberta Fabbri e Monica Bianchini. Social media manager: Chiara Balestri.

Per informazioni: giornatedellatraduzione@fusp.it; tel. 0541 610010

Ufficio stampa: 328.7638937

Pagina Facebook: http://www.facebook.com/GiornateTraduzioneLetteraria

 

Per partecipare alle Giornate della traduzione letteraria 2018 è necessario compilare il modulo di iscrizione:

CLICCA QUI